Gunmetal City


Gunmetal City è un’imponente massa industriale, costruita nel cratere di un immenso vulcano, il Monte Thollos, che si erge dai campi di lava fumante sulla costa settentrionale di Scintilla. Una mera megalopoli comparata ai due grandi formicai del pianeta, le guglie di Gunmetal City torreggiano alte sopra il picco del vulcano, mentre i suoi distretti inferiori si inabissano nella crosta di Scintilla.

Società


Gunmetal City è un mondo di acciaio rovente, con torri nella foggia di grandi aculei di argento brunito che perforano il cielo. Il cratere del vulcano limita la dimensione delle fondamenta della città, per cui i nobili hanno costruito verso l’alto, e le località più prestigiose si trovano in equilibrio su sottili colonne d’acciaio alte centinaia di metri. La città viene spesso avvolta dai fumi delle fonderie centrali e i palazzi impiegano piccoli eserciti di servitori il cui compito è lucidare la superficie delle magioni fino a farla splendere. L’aria pulita è un lusso, e ogni dimora possiede potenti sistemi di filtraggio per tenere fuori il fumo, mentre i cittadini più opulenti fanno pompare nelle proprie abitazioni aria importata da mondi più puliti.


I livelli intermedi della città sono dominati da immense fonderie alimentate dal calore proveniente dalle viscere del Monte Thollos. Quasi tutti i cittadini medi di Gunmetal City lavorano in queste fonderie su calderoni di metallo fuso o fornaci roventi grandi come interi blocchi abitativi. Gunmetal City esporta principalmente munizioni, ed un numero infinito di casse di armi emerge dalle sue fonderie, andando a formare una frazione importante della decima di Scintilla all’Imperium, oltre ad essere impiegate per armare molte delle PDF del Settore di Calixis. Le fonderie sono luoghi riarsi e sporchi dove gli incidenti sono all’ordine del giorno e anche la vita dei più fortunati si riduce di decadi per via dell’aria viziata e dell’ambiente crudele. Le abitazioni dei cittadini medi si raggruppano intorno alle fonderie e spesso vengono ricavate da container da trasporto. La vita ha poco valora a Gunmetal City. Le fonderie e le armi che da esse vengono prodotte costituiscono il vero scopo di questo luogo.


L’Infernis è la regione formata dai livelli più bassi di fabbriche crollate o divenute inabitabili. A questa profondità, la città è calda in modo insopportabile e soggetta a inondazioni di lava o gas tossici dovute agli occasionali sbadigli nel sonno di Monte Thollos. Le bande dell’Infernis sono le più dure e meglio armate di Scintilla e quasi nessun altro vive qui, salvo brutali assassini che commerciano in armi estorte ai cittadini dei livelli superiori. Non esiste nessuna ragione di vita nell’Infernis fatta salva la superiorità sulle bande rivali, e per questo la guerra tra bande è letteralmente uno stile di vita.

La città senza legge


In realtà, Gunmetal City è ai suoi inizi. Più giovane e di gran lunga più piccola dei formicai dominanti, Gunmetal è una comunità primitiva che prospera semplicemente in virtù di quanto produce. Sibellus e Tarsus la tollerano per le sue esportazioni. E’ poco più di una baraccopoli non civilizzata nelle terre esterne, una città divenuta grande oltre le proprie capacità. Un giorno, tra un migliaio di anni, può darsi che diventi potente abbastanza da lottare per il dominio di Scintilla. Per adesso, è uno stabilimento industriale di quattro miliardi di persone dove la legge è vaga e le casate nobili si combattono, letteralmente, per il controllo dei traffici mercantili di maggior valore. Di tutti gli insediamenti di Scintilla, Gunmetal City è la più pericolosa e priva di leggi. Le pistole sono ovunque, dalle armi che emergono dalle sue fonderie ai simboli delle casate nobili della città e alle pistole portate da quasi ogni cittadino. Le sparatorie sono un’attività riconosciuta, con aree designate in tutta la città riservate a tale pratica. I duelli a Gunmetal si combattono alla pistola, e moltissime persone, soprattutto nei livelli intermedi dove la vita è comunque molto corta, cercano di intraprendere brevi ma gloriose carriere come pistoleri. I colpi d’arma da fuoco risuonano incessantemente intorno alle fonderie e i nobili assoldano spesso pistoleri famosi per combattersi in elaborate arene mentre il pubblico osserva riparato dietro a schermi anti-proiettile. Alcuni dei migliori pistoleri provengono dall’Infernis, e non meraviglia poi troppo che i criminali adorino così tanto le proprie pistole quando la maestria nel loro utilizzo può portare così tanta fama e ricchezza.

Gunmetal City

Venator Demonika Xaviar